Finte assunzioni e licenziamento per disoccupazione, arresti

(ANSA) – MODENA, 9 OTT – Hanno individuato 74 persone in difficoltà economica, disposte a fingere di essere assunte da due piccole coop, per poi essere ‘licenziati’, in modo da percepire indebitamente il sussidio di disoccupazione, da spartire a metà tra finto lavoratore e organizzatori. Il raggiro è stato scoperto dai carabinieri di Concordia (Modena) che hanno arrestato quattro persone, e notificato ad altre due un obbligo di dimora. L’ammontare del danno all’Inps di Modena, Mantova e Ferrara è di 230.000 euro. (ANSA).

Condividi: