Aggressioni con l’acido, Magnani: ‘Sono innocente’

(ANSA) – MILANO, 9 OTT – Si proclama innocente, sostenendo in sostanza di non essere stato al corrente dei piani di Alexander Boettcher e Martina Levato, il presunto complice Andrea Magnani interrogato nel processo con rito abbreviato davanti al gup di Milano Roberto Arnaldi per una serie di aggressioni con l’acido. Da quanto si è saputo, nell’esame a porte chiuse, il presunto basista avrebbe ribadito la versione già resa come teste nel processo ad Alex, ma il pm Musso avrebbe sottolineato che non è credibile.