Fifa: Conmebol, ingiusta sospensione imposta a Platini

(ANSA) – ASUNCION (PARAGUAY), 10 OTT – La Confederazione del Sud America (Conmebol) si schiera a fianco del presidente dell’Uefa, Michel Platini, chiedendo ufficialmente alla Fifa che sia annullata la sospensione di 90 giorni inflittagli giovedì dal Comitato etico. Tale provvedimento, afferma la Conmebol in una nota, non è giustificato – Platini non è accusato di nulla nell’inchiesta svizzera che vede indagato Blatter – e pregiudica la correttezza delle elezioni per la presidenza della Fifa, in programma il 26 febbraio.

Condividi: