Calcio: Figc, Tavecchio ‘se vorranno, mi ricandido’

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – “Se la salute sarà buona e ci saranno le convergenze per riportare la federazione dove deve essere e se vorranno, ci sarò. Sennò vado a scalare il Sassolungo”. Così il presidente Figc, Carlo Tavecchio sulla sua ricandidatura alla guida della federazione. “Un anno e mezzo di transizione è fatto, se ci saranno le condizioni, non mi dispiace fare il presidente federale. In Italia nessuno fa le cose per servizio, le fanno perché hanno ambizioni. Forse uno con lo spirito di servizio è il Papa”.

Condividi: