Sinodo: card. Dolan, sposi fedeli sono “nuova minoranza”

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Non ci sono solo i divorziati risposati o le coppie gay. Se la Chiesa parla di “inclusione” deve considerare anche “una nuova minoranza nel mondo e nella Chiesa” quella delle coppie che “si sforzano di vivere il matrimonio in virtù e fedeltà”. Lo scrive il cardinale di New York, Timothy Dolan, sul suo blog. Nell’intervento plaude alle coppie che ispirano la loro unione alla dottrina della Chiesa e sottolinea che “queste persone si sentono una minoranza, culturalmente, ma anche nella Chiesa”.

Condividi: