Libia: Gentiloni, pronti assicurare sicurezza Tripoli

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Se i libici faranno nascere un nuovo governo, l’Italia è “pronta” con i suoi soldati ad assicurare la sicurezza di alcune zone del Paese: lo ha detto il ministro Paolo Gentiloni ad Agorà su Rai3. Due le condizioni: una richiesta del governo libico e la cornice Onu. Il nuovo esecutivo “si dovrà insediare a Tripoli, e questa è una sfida molto complicata”.

Condividi: