Isis conferma uccisione n.2 in raid Usa in Iraq

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Il portavoce dell’Isis Abu Mohammad al-Adnani ha confermato la morte del numero 2 dell’Isis Fadhil Ahmad al-Hayali in un raid americano lo scorso agosto in Iraq. Lo riferisca la direttrice del Site, Rita Katz, su Twitter. Adnani ha poi lanciato un nuovo proclama contro l’America: “verrà distrutta e assaporerà la tragedia”.

Condividi: