Aggredito con acido: Alex ricorre in appello contro condanna

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Alexander Boettcher, attraverso i suoi legali, ha depositato il ricorso in appello contro la condanna a 14 anni per lesioni gravissime per l’aggressione con l’acido a Pietro Barbini del 28 dicembre 2014. Nel ricorso la difesa si richiama al memoriale depositato da Boettcher al termine del primo grado. In sostanza sostiene che non era a conoscenza del piano di aggressione ai danni di Barbini e che quella sera andò in via Carcano solo per vedere cosa sarebbe accaduto.