Tangenti: notte tranquilla in cella per Mantovani

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Ha trascorso una notte tranquilla Mario Mantovani, il vice presidente della Giunta della Lomnardia arrestato ieri per corruzione, concussione e turbativa d’asta assieme al suo stretto collaboratore Giacomo Di Capua e all’ingegnere del Provveditorato Opere Pubbliche per Lombardia e Liguria, Angelo Bianchi. Per lui e per gli altri due arrestati domani mattina si terrà l’interrogatorio di garanzia nel carcere di San Vittore davanti al gip Stefania Pepe.

Condividi: