Curatore sottraeva somme aziende fallite, condanna a 5 anni

(ANSA) – BOLOGNA, 14 OTT – Con decine di operazioni simili, prelevava contanti dai conti su cui erano depositate le somme delle procedure fallimentari che curava e li versava su quelli intestati a sé o alla moglie. Così facendo si è appropriato di oltre un milione, tra 2004 e 2011. Imputato di peculato, il commercialista Giorgio Malaguti è stato condannato a Bologna dal Gup Rossella Materia a 5 anni in abbreviato, come chiesto dal Pm Antonello Gustapane. Disposta anche la confisca dei beni immobili sequestrati.(ANSA).

Condividi: