Aggredito con acido:Carparelli, miracolato,mi scuso con Savi

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Si sente un “miracolato” Giuliano Carparelli, il 24enne che riuscì a schivare un lancio di acido, e ha voluto anche chiedere “scusa”, anche se non c’entra nulla, a Stefano Savi, lo studente sfigurato per un errore di persona. Lo ha spiegato lo stesso giovane dopo la deposizione nel processo a carico di Alexander Boettcher. Savi venne sfregiato, secondo l’accusa, da Martina Levato e da Boettcher perchè scambiato per Carparelli (i due sono molto somiglianti).

Condividi: