Calciopoli: ex patron Bologna Gazzoni chiede 113 mln danni

(ANSA) – BOLOGNA, 15 OTT – “La cifra complessiva è di 113 milioni e 628 mila euro”. L’ex proprietario del Bologna Giuseppe Gazzoni Frascara quantifica così la sua richiesta danni subiti da Calciopoli nei confronti di Juventus, Fiorentina, di Luciano Moggi e Antonio Giraudo, dei fratelli Della Valle e dell’ex ad viola Sandro Mencucci, oltre che dell’ex arbitro Massimo De Santis. La richiesta danni di Gazzoni nasce dal fatto che nel 2005 per colpa di Calciopoli il suo Bologna fu retrocesso e andò in default.

Condividi: