Loris: informativa a Procura, 21 telecamere e 154 immagini

(ANSA) – RAGUSA, 15 OTT – Il proprietario di un bar che “esclude di averla vista” passare davanti all’esercizio e le perplessità di genitori di compagni di scuola di Loris Stival che non ricordano di avere visto la donna né il bambino “né entrare né transitare in zona”. Sono alcune testimonianze raccolte da polizia di Stato e carabinieri nell’informativa agli atti dell’avviso di conclusione indagini della Procura sulla morte del piccolo di 8 anni, il cui corpo è stato trovato il 29 novembre del 2014 in un canalone.

Condividi: