Afghano ucciso da guardie bulgare

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – Un migrante afghano è stato ucciso giovedì sera dalle guardie di frontiera bulgare al confine con la Turchia, nei pressi di Sredets. La vittima faceva parte di un gruppo di migranti afghani che cercavano di entrare in Bulgaria dalla Turchia. Gli afghani non avrebbero obbedito all’intimazione delle guardie di frontiera di tornare indietro. E’ la prima volta in questa crisi dei rifugiati in Europa che una persona viene uccisa mentre cerca di passare la frontiera.

Condividi: