Strauss-Kahn: nuova inchiesta, ipotizzata truffa

(ANSA) – PARIGI, 16 OTT – Un nuovo fronte giudiziario si apre per Dominique Strauss-Kahn, l’ex direttore del Fondo monetario internazionale. Secondo la radio France Inter la Procura di Parigi ha aperto un’inchiesta da fine luglio per truffa e appropriazione indebita nei confronti di DSK. Al centro della vicenda, il gruppo che l’ex aspirante all’Eliseo presiedeva in Lussemburgo fino all’ottobre 2014, LSK, che ha lasciato un buco di 100 milioni di euro. Due uomini d’affari creditori hanno presentato la denuncia.

Condividi: