Ragazzo morto a Milano: pm indagano per cessione droga

(ANSA) – MILANO, 16 OTT – La Procura di Milano ha aperto un fascicolo di indagine con le ipotesi di reato di morte come conseguenza di altro reato e spaccio di stupefacenti, allo stato a carico ignoti, per il caso di Elia Barbetti, il 17enne precipitato da una finestra dell’albergo dove si trovava per una gita. In sostanza, gli inquirenti stanno indagando su chi può aver venduto le dosi di stupefacenti (marijuana) trovate in camera. Droga che potrebbe aver provocato il malore del ragazzo e la caduta.

Condividi: