Marocco: per festa musulmana spuntano petardi ‘Daesh’

(ANSA) – RABAT, 17 OTT – I petardi per la festa? Si chiamano Daesh. L’acronimo arabo che indica lo stato islamico e più in generale il terrorismo di matrice islamica è sulle etichette dei ‘botti’ in vendita nelle medine marocchine. Con l’avvicinarsi della festa dell’Achoura, il 23 ottobre, la ricorrenza del calendario musulmano cara soprattutto ai più piccoli, le strade di paesi e città si trasformano in campi di battaglia. Petardi e fuochi d’artificio salutano il momento di gioia per l’arrivo di regali e dolcetti.

Condividi: