Venezia: contro degrado volontari puliscono muri da writers

(ANSA) – VENEZIA, 18 OTT – Sono scesi tra calli e campielli, a Venezia, armati di attrezzi ma soprattutto di tanta buona volontà ed amore per la loro città per ripulire, almeno in parte, l’esasperante degrado che colpisce case e monumenti da writers e turisti ‘ignoranti’ di quanto stanno visitando. Sono i ‘ragazzi’ che oggi fin dalle prime ore del mattino hanno aderito al ‘Cleaning Day 2015’ che sempre più parla veneziano tanto che è stato ribattezzato nel dialetto locale “Netàr in corte”.

Condividi: