Tav: Erri De Luca attende sentenza, ‘sono tranquillo’

(ANSA) – TORINO, 19 OTT – “I miei colleghi stranieri continuano a non capire il perché di questo processo, io sono tranquillo”. Lo ha detto lo scrittore Erri De Luca entrando nell’aula del tribunale di Torino dove si sta per aprire l’udienza del processo che lo vede imputato per istigazione a delinquere. De Luca leggerà una dichiarazione scritta prima che il giudice monocratico, Immacolata Iadeluca, si ritiri in camera di consiglio per la sentenza, che dovrebbe essere pronunciata già nella giornata di oggi. (ANSA).

Condividi: