Presunte molestie sessuali, chiesta condanna sindaco Sulcis

(ANSA) – CAGLIARI, 19 OTT – Il pm Alessandro Pili ha chiuso la requisitoria sollecitando la condanna a sei anni e mezzo di reclusione per Angelo Deidda e per Marco Cuccu, rispettivamente sindaco ed ex vicesindaco di Domusnovas (Carbonia-Iglesias), accusati di molestie sessuali, tentata concussione e minacce nei confronti di due precarie di una società di servizi che lavoravano nel Comune sulcitano. I fatti risalgono a quasi cinque anni fa, ‘vittime’ due addette alle pulizie della coop “Domus servizi srl”.

Condividi: