Pensionato ucciso a Torino,assassino si è accanito su di lui

(ANSA) – TORINO, 19 OTT – Sono almeno una decina i colpi alla testa, inferti con un corpo contundente, che hanno ucciso Giovanni Battista Boggio, il pensionato trovato morto venerdì scorso nel suo appartamento a Torino. Lo ha stabilito l’autopsia effettuata dal medico legale Roberto Testi, su incarico del pm Laura Ruffino. L’esame ha confermato che la morte risale alla notte tra mercoledì e giovedì, quando i vicini di casa hanno sentito delle urla provenire della casa della vittima. L’uomo avrebbe tentato di difendersi: l’autopsia ha infatti rivelato ferite alle mani. Proseguono dunque le indagini della polizia. Due le ipotesi al vaglio degli investigatori: una rapina finita male – nell’appartamento non sono stati più trovati il portafogli e il cellulare della vittima – o una vendetta. L’anziano potrebbe infatti essere stato testimone di un furto, avvenuto la stessa notte dell’omicidio, nella sede del comitato inquilini del condominio Atc in cui abita. (ANSA).

Condividi: