India: tassista Uber condannato per stupro cliente

(ANSA) – NEW DELHI, 20 OTT – Un tribunale di New Delhi ha giudicato colpevole oggi un tassista di Uber accusato di aver stuprato una giovane cliente nella sua auto lo scorso anno. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ians. Shiv Kumar, 32 anni, è stato condannato per i reati di violenza sessuale, tentato omicidio, sequestro di persona e intimidazioni. La pena comminata sarà annunciata dai giudici il 23 ottobre.

Condividi: