Gentiloni telefona a Netanyahu, frenare escalation

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha espresso, in una telefonata con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, “la preoccupazione italiana per il moltiplicarsi di gravi episodi di violenza in particolare a Gerusalemme e nella striscia di Gaza”. Il ministro ha rinnovato “a tutte le parti l’invito a contribuire a una de-escalation delle tensioni”.

Condividi: