Maxi-occupazione Bologna: collettivo,ricorso a Corte europea

(ANSA) – BOLOGNA, 21 OTT – “Predisporremo un ricorso alla Corte europea dei diritti umani perché valuti se le modalità con cui ieri è stato eseguito lo sgombero dell’ex sede Telecom a Bologna rispettino i diritti umani”. Lo ha detto in una conferenza stampa l’avvocato Marina Prosperi, legale del collettivo bolognese Social Log. Nel frattempo, un corteo organizzato dagli attivisti partirà sabato proprio dall’edificio che per dieci mesi ha ospitato circa 250 persone, riproponendo la moratoria contro sfratti e sgomberi.(ANSA).

Condividi: