Carceri: agente abusò di due trans a Rimini, arrestato

(ANSA) – RIMINI, 22 OTT – Agente di polizia penitenziaria 40enne arrestato, ai domiciliari, per concussione in concorso di violenza sessuale su due transessuali detenuti nel carcere Casetti di Rimini. Interrogato, difeso dall’avv.Vito Castiglioni Mischetti del Foro di Bari, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Approfittando della sua posizione avrebbe avuto rapporti sessuali con i due, che avrebbero confermato gli abusi, perpetrati a volte in cambio di piccoli favori come sigarette, altre gratuitamente. (ANSA).

Condividi: