Poste: Salvini, quotazione in borsa è un attentato

(ANSA) – BELLUNO, 24 OTT – Per Matteo Salvini la quotazione di Poste Spa “è un attentato. Mettono in Borsa, quindi sulla roulette da gioco del mercato i risparmi degli italiani”. Secondo Salvini “la follia è che per farlo chiudono uffici. Io invito tutti i nostri sindaci e gli amministratori locali a ricorrere al Tar contro la chiusura degli uffici postali, perché i Tar ci stanno dando ragione nelle prime cause per la mancanza di fondamento giuridico di queste chiusure”.

Condividi: