Mafia: beni sequestrati, pronta riforma,fondi in L.Stabilità

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – Tempi rapidi nella procedura di sequestro e confisca dei beni sottratti alla criminalità e alle mafie, anche grazie alla “distrettualizzazione” delle misure di prevenzione; beni immobili da sgomberare e utilizzare già dalla fase del sequestro; amministratori giudiziari con un solo incarico, Agenzia per i beni sequestrati e confiscati con più poteri, strumenti a sostegno delle aziende sequestrate con coperture trovate in legge di Stabilità: è pronta la riforma del Codice Antimafia.

Condividi: