Sinodo: ostia a divorziati passa con un voto di scarto

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 24 OTT – La decisione di affidare al “discernimento” dei pastori l’ammissione ai sacramenti per i divorziati risposati passa al sinodo a maggioranza dei due terzi per 1 solo voto di scarto (178 sono i ‘sì’ rispetto ai 177 che erano richiesti per la maggioranza qualificata). I ‘no’ sono stati 80. I sacerdoti saranno dunque chiamati a decidere caso per caso sull’ammissione alla comunione. Il Papa: “i veri difensori della dottrina non sono quelli che ne difendono la lettera ma lo spirito”.

Condividi: