Bimba morta in casa: verso richiesta processo per genitori

(ANSA) – MILANO, 26 OTT – Il pm di Milano ha chiuso le indagini a carico dei genitori della piccola Aurora, la bimba di 9 mesi morta in casa nella notte tra il 26 e il 27 febbraio scorso per un arresto cardiocircolatorio provocato da “grave disidratazione” e “iponutrizione cronica e acuta”. Sono accusati di maltrattamenti in famiglia aggravati. Il pm ha chiesto inoltre l’archiviazione per un medico del pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, indagato per omesso referto, che visitò la bimba 20 giorni prima della morte.

Condividi: