Ladro ucciso nel Milanese, un solo colpo al petto

(ANSA) – MILANO, 26 OTT – Il giovane ladro albanese Gjergi Gjonj, ucciso dal pensionato Francesco Sicignano a Vaprio d’Adda (Milano), è morto a causa di un unico colpo di pistola che ha raggiunto il petto. E’ quanto emerge dai primi esiti dell’autopsia sul cadavere, eseguita oggi all’Istituto di medicina legale di Milano. Il 30 ottobre verranno eseguiti gli esami balistici sulla pistola di Sicignano, sequestrata dai carabinieri che stanno conducendo le indagini.

Condividi: