Ligresti condannato per corruzione

(ANSA) – FIRENZE, 27 OTT – L’ex patron di Fondiaria-Sai Salvatore Ligresti è stato condannato a 2 anni e mezzo di carcere per corruzione al processo d’appello a Firenze per l’inchiesta sull’urbanizzazione dell’area Castello. Stessa pena per l’ex assessore comunale Gianni Biagi,l’arch. Marco Casamonti e l’allora funzionario di Fondiaria Gualtiero Giombini. Un anno e un mese a l’ex assessore Graziano Cioni. In primo grado erano stati tutti assolti, tranne Biagi, condannato a 1 anno per abuso d’ufficio e turbativa d’asta.

Condividi: