Papa: no a fondamentalismi, nessuna religione immune

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 28 OTT – “A causa della violenza e del terrorismo si è diffuso un atteggiamento di sospetto o addirittura di condanna delle religioni”, ha detto il Papa all’ udienza generale. Tuttavia – ha aggiunto – “benché nessuna religione sia immune dal rischio di deviazioni fondamentalistiche o estremistiche”, “bisogna guardare ai valori positivi che esse vivono e propongono”. Le religioni, poi, devono collaborare “su numerosi temi”, in particolare contro violenza, miseria e corruzione.

Condividi: