I leader dell’Eln operano in Venezuela

elncolombia

CARACAS – Lo ha assicurato il comandante dell’Esercito colombiano, generale Alberto Mejìa. I leader dell’Esercito di Liberazione Nazionale, la più importante organizzazione giuerrigliera colombiana dopo le Farc, si trovano in territorio venezuelano.

E operano con tranquillità, trasmettendo ordini e organizzando attacchi come quello dello scorso lunedì, nel quale sono morti undici militari e un poliziotto.

Intervistato da alcuni mass-media della vicina Colombia, il generale Alberto Mejìas ha sottolineato che il “Comando Central” dell’Eln, con a capo Nicolás Rodríguez Bautista, meglio conosciuto col soprannome di “Gabino”, si è trasferito in Venezuela, presumibilmente nella regione di frontiera, vicino il nord di Santander e l’Arauca.

Condividi: