Nepal: leader comunista eletta prima donna presidente

(ANSA) – KATHMANDU, 28 OTT – Il Parlamento del Nepal ha eletto oggi la leader comunista Bidya Devi Bhandari presidente della Repubblica federale. Lo riferiscono i media locali. Si tratta della prima donna che occupa la carica di capo dello Stato. Bhandari, 54 anni, ha ottenuto 327 voti su un totale di 549. Appartiene allo stesso partito del premier, il CPN-UML ed è nota per le sue battaglie per l’emancipazione femminile.

Condividi: