Calcio: Mourinho, la squadra non è contro di me

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – Dopo l’eliminazione in Coppa di Lega, solo una vittoria con il Liverpool in Premier League potrà salvare José Mourinho. Trapelano intanto voci su dissapori fra il tecnico e lo spogliatoio del Chelsea. “È molto triste sentire queste cose – commenta – Non tanto per me, ma perché è una mancanza di rispetto verso i giocatori. Anzi, per me sarebbe fantastico se fosse vero: significherebbe che i risultati non arrivano perché i giocatori sono contro di me. Ma i miei giocatori danno sempre il massimo”.

Condividi: