Madre disoccupata ruba olio e carne, poliziotti pagano merce

(ANSA) – PRATO, 28 OTT – Prova a rubare alimenti per la famiglia, viene scoperta ma non viene denunciata: il conto lo hanno pagato i poliziotti. Così a Prato in un supermercato Coop dove un’italiana di 50 anni, è stata bloccata mentre superava la cassa senza pagare merce per 32 euro: olio, pasta e carne. I due poliziotti mandati dal 113 hanno deciso di non denunciarla e di pagare loro il conto. La 50enne in lacrime aveva spiegato di aver rubato per necessità perché disoccupata, con madre anziana e un figlio minore.

Condividi: