Turchia: media censurati riaprono

(ANSA) – ISTANBUL, 30 OTT – I due quotidiani turchi di opposizione al presidente Recep Tayyip Erdogan la cui pubblicazione era stata bloccata ieri, Bugun e Millet, sono tornati oggi in edicola con una nuova linea editoriale pro-Erdogan. In prima pagina, Bugun mostra una foto delle celebrazioni di ieri per la festa della Repubblica con Erdogan al centro e il titolo “La nazione in piazza”. Millet scrive invece “Turchia un solo cuore”, con l’immagine della sfilata dell’auto presidenziale di Erdogan. I partiti di opposizione vengono invece ignorati. Il cambio di prospettiva giunge dopo che i vertici dei giornali sono stati rimossi dagli amministratori nominati dal tribunale a seguito del ‘commissariamento’ del gruppo editoriale Ipek per i suoi presunti legami con il magnate e imam Fethullah Gulen, ex alleato ora nemico numero uno di Erdogan. Anche i due canali tv del gruppo Ipek oscurati mercoledì, Bugun tv e Kanalturk, risultano tornati in onda con una linea che molti osservatori giudicano pro-Erdogan. (ANSA).

Condividi: