Venezuela: Maduro e il complotto degli Stati Uniti

Venezuela's President Nicolas Maduro speaks during a meeting in New York, in this handout photo provided by Miraflores Palace on September 23, 2014.
Venezuela's President Nicolas Maduro speaks during a meeting in New York, in this handout photo provided by Miraflores Palace on September 23, 2014.
Venezuela’s President Nicolas Maduro speaks during a meeting in New York, in this handout photo provided by Miraflores Palace on September 23, 2014.

CARACAS – Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, è stato categorico. Gli Stati Uniti hanno ripreso il cammino dell’aggressione. Quindi ha denunciato la presenza di un presunto piano per provocare l’esplosione della violenza nel Paese.

– Ordinano ai loro agenti infiltrati, alla destra venezuelana, di non riconoscere i risultati delle elezioni di dicembre, di sabotare il processo elettorale e di provocare problemi nel Paese – ha detto il presidente Maduro che ha anche annunciato che denuncerà gli Stati Uniti per il decreto di Obama che considera illegale.