Moto: Honda, il calcio di Rossi andava punito subito

(ANSA) – ROMA, 2 NOV – Il calcio di Valentino Rossi a Marc Marquez a Sepang è stato evidente, e “la Direzione di gara non avrebbe dovuto aspettare la fine della corsa per sanzionarlo”. Con le parole del vicepresidente Shuhei Nakamoto, la Honda riaccende la polemica nel Motomondiale. “Rossi – prosegue – spinge Marquez verso l’esterno, comportamento già scorretto. I dati della moto di Marc mostrano che stava cercando di evitare il contatto, ma la sua leva del freno anteriore ha ricevuto un colpo che ha bloccato la ruota”.

Condividi: