Ubriaco in auto travolge 2 giovani, indagini

(ANSA)- BRINDISI, 2 NOV-Omicidio colposo e lesioni colpose aggravate dalle violazioni del codice della strada e guida in stato di ebbrezza: sono i reati che la Procura di Brindisi ipotizza a carico del 19enne che la notte di Halloween, alla guida di un’auto,ha investito una coppia di ragazzi che stava camminando su un marciapiede, provocando la morte di un coetaneo,Andrea De Nigris, e il ferimento di una sedicenne. Il tasso alcolico del 19enne investitore era pari a 1,17 grammi per litro, superiore al limite consentito.

Condividi: