Appalto videosorveglianza comune Oristano, 3 indagati

(ANSA)-ORISTANO,3 NOV- Il comandante della Polizia municipale di Oristano, Rinaldo Dettori, è indagato per turbativa d’asta in merito all’appalto per l’impianto di videosorveglianza in funzione dal 2013. Con lui sono indagati l’ex funzionario del Comune Giampaolo Satta, ora vicesindaco di Bortigali, e Roberto Malventi responsabile della Project Automation impresa che si era aggiudicata l’appalto per 173mila euro. L’indagine della Procura nata da una intercettazione nell’ambito di un’altra inchiesta su appalti truccati.

Condividi: