Hacking Team: ipotesi spyware venduti a jihadisti

(ANSA) – MILANO, 3 NOV – Due ex collaboratori della Hacking Team potrebbero aver venduto spyware, sistemi informatici di spionaggio, che potrebbero essere finiti in mano anche a jihadisti. E’ l’ipotesi della Procura di Milano che ha disposto perquisizioni in corso stamani in una società di Torino. Scoperto un pagamento da una società saudita.

Condividi: