Pubblicano su Facebook foto con bottino

(ANSA) – PRATO, 3 NOV – Sui loro profili Facebook pubblicavano foto con le refurtive o quelle dei festeggiamenti dopo i colpi. Grazie a queste prove, il gip ha firmato 7 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone accusate di far parte della ‘gang del Soccorso’, dal nome del quartiere di Prato dove si riunivano prima dei colpi. In manette sono finiti due pakistani, accusati di essere autori di rapine in strada, tre albanesi e un italiano, considerati autori di furti nelle case. Un albanese è ricercato.

Condividi: