Maltempo: fascia ionica Calabria spezzata in 2 per trasporti

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 4 NOV – I danni del maltempo alla statale 106 ed alla linea ferroviaria hanno praticamente spezzato in due la fascia ionica calabrese vista l’assenza di viabilità alternativa. Per andare da Brancaleone a Bianco o Locri – lontane 17 e 37 km – l’unica alternativa è raggiungere Reggio Calabria, risalire l’autostrada A3 sulla fascia tirrenica e poi “tagliare” da Rosarno a Gioiosa Ionica, con oltre 300 km di percorrenza. Molti gli studenti impossibilitati a raggiungere gli istituti di Locri.(ANSA).

Condividi: