Lavoratori a Portofino videosorvegliati e pagati in nero

(ANSA) – PORTOFINO (GENOVA), 4 NOV – Pagati in nero, senza usufruire dei riposi e videosorvegliati dal titolare in uno dei posti più glamour del mondo. È la condizione in cui lavoravano 12 persone scoperte nei giorni scorsi dalla Gdf in una gioielleria e in un negozio d’arte di S.Margherita Ligure e Portofino. Le Fiamme gialle hanno riscontrato anche violazioni alle norme relative alla fruizione di riposi festivi e ferie e in un caso hanno scoperto che un commerciante videosorvegliava da casa i dipendenti.

Condividi: