Lapo Elkann chiede centomila euro a paparazzo ‘Bicio’ Pensa

(ANSA) – MILANO, 5 NOV – Lapo Elkann, attraverso i suoi legali, ha chiesto un risarcimento a titolo di provvisionale di centomila euro al paparazzo Fabrizio ‘Bicio’ Pensa, imputato a Milano per tentata estorsione per l’ormai nota vicenda del presunto video-ricatto ai danni del nipote di Gianni Agnelli. Oggi il pm Giancarla Serafini ha chiesto per Pensa una condanna a 4 anni di reclusione, mentre la difesa ha chiesto l’assoluzione. La sentenza è attesa per il 24 novembre.

Condividi: