Messina senz’acqua: guasto a bypass, crisi s’aggrava

(ANSA) – MESSINA, 6 NOV – Si è rotto il bypass che collegava l’acquedotto dell’Alcantara, all’altezza di Forza D’Agrò (Me), con quello di Fiumefreddo, che in questi giorni d’emergenza riforniva con 300 litri al secondo la città di Messina. A comunicarlo è il capo del Genio Civile, Leonardo Santoro, che si sta recando sul posto per verificare il guasto. In città, dunque, l’emergenza si aggrava. Rispetto a un fabbisogno di 970 litri al secondo d’acqua, a Messina al momento l’erogazione è appena 200 litri al secondo.

Condividi: