Papa: presidente Morales, Cristo primo socialista al mondo

(ANSA) – ROMA, 6 NOV – Cristo è stato il primo socialista al mondo, ha lottato per dignità e uguaglianza degli esseri umani”: lo ha detto il presidente della Bolivia, Evo Morales, durante la sua visita a Roma, sulle polemiche suscitate dal crocefisso in forma di falce e martello da lui donato a Papa Francesco. Morales ha ricordato che quel crocefisso è stato concepito dal vescovo gesuita Espinal, ucciso in Bolivia nel 1980 dal dittatore Meza. “Francesco è per me un fratello”, ha detto, e “ha capito la situazione”.

Condividi: