Tycoon media russo trovato morto in hotel a Washington

(ANSA) – WASHINGTON, 7 NOV – Un milionario russo e figura di spicco legato al Cremlino, Mikhail Lesin, è stato trovato morto in un albergo di Washington DC. Lo riferiscono media americani e russi. Lesin, di 57 anni, era stato ministro per la stampa e a capo del guppo Gazprom-Media, considerato tra l’altro ispiratore nella creazione della tv in lingua inglese Russia Today (RT). Questa’ultima cita la famiglia di Lesin, secondo cui sarebbe stato stroncato da un infarto, ha riferito all’agenzia Ria Novosti.

Condividi: