Omicidio 21enne a Bari, fermati presunti killer

(ANSA)-BARI, 7 NOV-Sono stati sottoposti a fermo i presunti responsabili dell’omicidio di Christian Midio,il pregiudicato 21enne ucciso in via Giulio Petroni,a Bari il 3 novembre. Si tratta di Giuseppe Simeone, 33 anni,pregiudicato, ritenuto il mandante,e Nicola Angiola,incensurato, 46 anni.Midio è stato ucciso per un affronto fatto alla moglie di Simeone, che, incinta,sarebbe stata aggredita alcuni giorni prima del delitto dalla compagna di un esponente del clan rivale degli Anemolo, provocando la reazione di Simeone.

Condividi: